Fino a qualche anno fa i prodotti di bellezza “leciti” per l’islam erano un settore di nicchia. Nel 2013 la messa al bando nell’Unione europea della sperimentazione animale per i prodotti di bellezza e la moda crescente di cosmetici vegani hanno portato alla diffusione sempre più ampia di creme, trucchi, rossetti “bio” e l’aggiunta della dicitura “halal” rappresenta per le donne musulmane un’ulteriore garanzia.

Secondo alcuni studi, la crescente domanda di prodotti leciti ha fatto crescere il fatturato del “make up halal” per un valore complessivo di 20 miliardi di dollari. Ed è un’industria destinata ad aumentare i profitti nel futuro.

Fonte: http://www.asianews.it/notizie-it/Islam-e-modernit%C3%A0:-cresce-il-business-dei-cosmetici-%E2%80%9Chalal%E2%80%9D,-un-mercato-da-20-miliardi-37316.html

Leggi anche : Cosmetica Halal: cresce la richiesta

 

PROMOZIONE COMMERCIALE

Scopri 3 promozioni valide fino al 31/05/2021 per la certificazione dei tuoi prodotti

Continua