Secondo l’Arabian Business /Global e il Global Islamic Economy, l’economia islamica è in forte crescita grazie ai consumatori musulmani che spendono nei settori alimentari, farmaceutici e dello stile di vita. Un’esigenza di consumo etico e legata alla fede islamica.

Nel 2018 I musulmani hanno speso circa i $ 2,2 trilioni in tutti i settori alimentari, mentre nelle attività finanziarie islamiche si è raggiunto i $ 2,5 trilioni di dollari.

Sull’indicatore del Global Islamic Economy i paesi come la Malesia, gli Emirati Arabi Uniti, Bahrein e l’Arabia Saudita continuano ancora oggi a tenere e guidare il livello più alto nella classifica dei consumatori, mentre l’Indonesia fa addirittura il salto più grande.

Nel report viene evidenziata anche la crescita dell'attività di investimento nell'economia islamica che nel 2018 raggiunge $ 1,2 miliardi crescendo poi del 399 percento su base omogenea rispetto all'anno precedente. Il 54% degli investimenti rientra nella categoria dei prodotti Halal, la categoria della finanza islamica e lo stile di vita islamico invece attraggono il 42% e il 4 % degli investimenti.

In conclusione l’economia della finanza islamica mondiale continuerà a crescere nei prossimi anni sempre nei settori di interesse e nel piano di investimento.

Fonti:https://www.arabianbusiness.com/politics-economics/432979-22trn-the-size-of-the-worlds-islamic-economy

https://salaamgateway.com/story/the-halal-corridor-a-22-trillion-market-opportunity

PROMOCIÓN COMERCIAL

Descubre 3 promociones válidas hasta 31/08/2021 para la certificación de sus productos

Continúe